Io non scappo – 31 marzo 2020 – ore 21:00

Spettacolo di Prosa

Di Giovanna Allotta

Compagnia “Il Tesoro Ritrovato”

Io non scappo è una tragedia in 3 atti scritta da Giovanna Allotta per sensibilizzare e contribuire alla diffusione della cultura della legalità, intesa non solo come modello ideale di valori e fini da raggiungere, ma anche e soprattutto come modus operandi.

Dopo secoli di ingiustizie, dopo i sacrifici di tanti uomini che per combattere la mafia hanno perso la loro vita, oggi sono le nuove generazioni a portare avanti la cultura della legalità fondata nel rispetto delle norme e del prossimo.

Si chiede ai giovani di riflettere sui concetti di cittadinanza attiva, giustizia e responsabilità individuale,di acquisire consapevolezza e promuovere cambiamenti sociali attraverso azioni concrete. Occorre insegnare loro che ogni atto che si compie, deve essere consapevole, responsabile e coerente. Abbiamo il dovere di continuare l’esempio che ci hanno lasciato Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Antonino Caponnetto, Peppino Impastato e gli altri martiri delle mafie italiane.

Nel dramma Io non scappo, la storia è ambientata nella realtà siciliana degli anni 2000 metaforicamente paragonata ad un seme che, pur potendo dare buoni frutti, alla fine dà origine al male. Una realtà fortemente radicata nel valore della famiglia che si perde in strade sbagliate, apparentemente facili e con tentazioni affascinanti ma che portano dritte alla morte.

L’opera è la denuncia dei mali sociali: la disoccupazione, l’indifferenza, la mafia. Per quasi tutta la durata del dramma, sembrano averla vinta, l’egoismo, la crudeltà, l’opportunismo, la mafia, ma nelle battute finali, un barlume di lucidità e una dignità ritrovata, fanno sperare in una nuova vita e in un mondo migliore.

Perché nessuno può perdere la speranza, o tutti i grandi uomini che hanno lottato saranno morti invano.

Uno spettacolo intenso e appassionato, che fa riflettere ed emoziona tuttti.

Acquista i biglietti cliccando QUI

Condividi questa pagina...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi